Pulizie Post-Cantiere: cosa sono e come vengono effettuate

Quando un progetto di ristrutturazione o di costruzione è stato completato, lo step finale consiste in un’ispezione approfondita del sito di lavoro per garantire che tutto sia perfettamente pulito, organizzato, sicuro e al suo posto.

Almeno una volta nella vita capita di avere a che fare con le ristrutturazioni edilizie e quando i muratori completano l’opera è normale sentirsi felici per i risultati ottenuti, ma anche sconfortati per la sporcizia accumulata nell’ambiente. In questi casi non bisogna disperare, perché il servizio di pulizie post-cantiere professionale riporterà qualsiasi immobile al suo splendore rendendolo pronto per essere abitato.

Pulizie post-cantiere: cosa sono?

Quando la polvere e i detriti della nuova costruzione o del progetto di ristrutturazione dell’immobile diventano eccessivi è necessario riportare tutto a condizioni ottimali, eseguendo un’accurata pulizia post-cantiere.

Del resto, la sporcizia e gli accumuli di sporco sono inevitabili in seguito a qualsiasi ristrutturazione, anche se riguarda un piccolo angolo della casa. In genere, i muratori e gli artigiani quando completano il lavoro eseguono una pulizia di base, ma non sono così minuziosi come potrebbe essere un’impresa di pulizie qualificata e professionale. Spesso dopo la chiusura del cantiere si trovano, infatti, diversi residui del lavoro svolto, che possono essere rimossi del tutto solo con attrezzature e prodotti specifici.

Il servizio di pulizie post-cantiere comincia dai pavimenti e permette di eliminare le macchie più difficili, comprese quelle di calce, vernice e grasso. Questo intervento, che include la lucidatura a specchio e riporta le piastrelle alla finitura di fabbrica, si rivela fondamentale per evitare che piccole pietre e altri detriti possano graffiare le superfici e causare danni permanenti.

Le pulizie post-cantiere comprendo anche la rimozione della polvere di gesso, che quando eseguita da mani inesperte può richiedere molto tempo e risultare anche abbastanza pericolosa. Lasciare la polvere di gesso all’interno di uno spazio ristrutturato può essere piuttosto dannoso per le vie respiratorie e la salute in generale. Unto e polvere si annidano anche sui tappeti, moquette e tappezzerie, rendendo complicata la rimozione di ogni particella con un normale aspirapolvere. Grazie alla pulizia professionale post-cantiere questo genere di sporco si può eliminare attraverso tecniche di lavaggio all’avanguardia che ripristinano anche le fibre più difficili da trattare e delicate.

Inoltre, sarà necessario pulire i vetri e i serramenti, un lavoro abbastanza duro che richiede l’utilizzo di prodotti specifici e non i classici detergenti che si trovano nella grande distribuzione. Le società di costruzioni e gli appaltatori spesso dimenticano anche tracce di nastri adesivi che rilasciano colla, danneggiando le superfici. La pulizia post ristrutturazione è particolarmente minuziosa perché include anche l’eliminazione di questi fastidiosi segni.

Particolare attenzione rivestono anche le fughe e le piastrelle del bagno, notoriamente molto complicate da pulire. I metodi tradizionali, i comuni detersivi e panni che si usano per le faccende domestiche quotidiane non riescono a togliere lo sporco ostinato e ad agire in profondità. É qui che entra in gioco la pulizia professionale post-cantiere, che renderà la zona bagno e la lavanderia brillanti e pronte per essere utilizzate.

Su richiesta sarà anche possibile richiedere la sanificazione delle superfici, indispensabile per contrastare la diffusione di batteri e virus. Il servizio verrà eseguito solo da personale altamente qualificato con apparecchiature e prodotti ad azione disinfettante, ecologici e soprattutto sicuri.

Pulizie post-cantiere: quando eseguirle?

Questo servizio si può richiedere dopo che qualsiasi immobile, commerciale o residenziale, è stato oggetto di interventi edili di qualunque tipo. Le pulizie post-ristrutturazione in genere vengono svolte dopo lo smantellamento del cantiere, il collaudo delle opere e quando la proprietà è stata dichiarata a norma.

Pulizie post-cantiere: come vengono eseguite?

Il servizio non può essere svolto con leggerezza, ma implica esperienza, capacità, massima attenzione, l’uso di apposite attrezzature e detergenti di qualità, privi di fosfati, alcalini e allergeni. Lo scopo sarà quello di liberare gli ambienti da impronte lasciate dagli artigiani, pezzi di piastrelle, polvere, siliconi, detriti, macchie di vernice, cemento, gesso e malta, senza provocare danni.

Ecco perché eseguire le pulizie post-cantiere autonomamente non è mai una scelta saggia. Bisogna sapere, ad esempio, che pulire in maniera scorretta i rivestimenti del bagno dopo la posa in opera potrebbe provocarne lo spostamento, in quanto non ancora completamente fissati. Stesso discorso vale per i pavimenti in legno, materiale molto delicato e soggetto a rigarsi facilmente in modo irrimediabile. Le mattonelle, immediatamente dopo la posa, devono essere pulite con prodotti ad hoc e in modo veloce, perché altrimenti si potrebbe rovinare la finitura e il colore, oltre che compromettere la porosità della superficie.

Pertanto, al fine di scongiurare danni che potrebbero costare molto cari è sempre meglio richiedere l’aiuto di esperti del settore e con comprovata esperienza nel settore delle pulizie post-cantiere.

Pulizie post-cantiere professionali

Noi di RB, impresa di pulizie ti offriamo una completa e profonda pulizia della cucina del tuo ristorante. Il servizio può essere richiesto su Mariano Comense, oltre che su tutta la provincia di Como, Milano e Monza Brianza, e sappiamo bene come prenderci cura degli spazi sporchi di malta, cemento, colle, vernici e di ogni altro detrito che si accumula dopo un intervento edile.

Siamo in grado di garantire pulizie post-cantiere su appartamenti e immobili commerciali usando appositi strumenti, prodotti idonei e in tempi quanto più possibile contenuti. Prestiamo la massima attenzione a non danneggiare rivestimenti e pavimenti di particolare pregio, come ad esempio parquet, marmi o mosaici appena posati.

Vuoi avere una pulizia post-cantiere con risultati impeccabili? Scopri subito i nostri servizi RB visitando il nostro sito https://www.rbservizi.net.

Continua a seguire il blog di RB: ogni settimana potrai scoprire curiosità, notizie, trucchi e consigli sul mondo della pulizia per rendere la tua casa o la tua azienda un posto immacolato, sotto tutti i punti di vista!

2 Replies to “Pulizie Post-Cantiere: cosa sono e come vengono effettuate”

  1. Buongiorno, di recente abbiamo ristrutturato un appartamento a Nerviano – Mi- sito al primo piano di un condominio: è di mq 114, perimetrali – compresi 2 ampi balconi) era sfitto da tempo. Vorremmo farlo ripulire a fondo, ma vorremmo prima sapere che cifra dovremmo affrontare.
    Fate sopraluoghi gratuiti?
    Ringrazio e saluto cordialmente
    C.C.

    1. Buongiorno,
      per rispondere alla sua domanda, il sopralluogo e il preventivo sono gratuiti e non vincolanti.
      Per maggiori informazioni può contattare il nostro ufficio al numero 031 751556 o il nostro commerciale Santangelo Ennio al numero 380 7764908.
      Cordiali saluti,
      il team RB

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">HTML</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*