Pulizia grondaie e pluviali: come prepararsi all’autunno

La pulizia delle grondaie e dei pluviali sicuramente non è un lavoro molto piacevole, ma che dovrai comunque portare a termine almeno una volta all’anno per mantenere efficiente il tuo immobile, commerciale o residenziale, ed evitare così infiltrazioni e altri problemi.

Raccomandiamo di eseguire la pulizia delle grondaie e dei pluviali prima che arrivi l’autunno, dopo che le foglie sono già cadute, ma prima che inizi il clima rigido e la neve. Questo è molto importante per scongiurare la formazione di lastre di ghiaccio difficili da rimuovere e altri intasamenti. Tuttavia, non bisogna dimenticare che è anche fondamentale liberare le grondaie e i pluviali in primavera e prima dell’inizio delle forti piogge. Ecco tutti i passi che dovrai seguire per portare a termine un lavoro nel migliore dei modi e con poca fatica.

Scegli l’abbigliamento adeguato

Pulire le grondaie e i pluviali è sicuramente un lavoro sporco. Pertanto sarà necessario indossare pantaloni e maglie a manica lunga, guanti e cappellino. Potresti anche considerare di indossare i guanti in lattice sotto ai guanti da lavoro. Questo sistema ti permetterà di avere sempre le mani asciutte, anche quando dovrai rimuovere i detriti umidi e le foglie impregnate di acqua.

Procurati la giusta attrezzatura

Dopo aver stabilito il giorno in cui dedicarti alla pulizia delle grondaie e dei pluviali dovrai procurarti la giusta attrezzatura. Nello specifico ti serviranno:

  • una robusta scala estensibile;
  • due secchi;
  • un tubo dell’acqua lungo a sufficienza per raggiungere le grondaie;
  • una piccola paletta o una cazzuola.

Quando possibile aggancia stabilmente i secchi alla scala: in uno metterai la paletta e l’altro ti servirà per raccogliere la terra, i bastoncini, le foglie e il resto dei detriti che intasano le tue grondaie. Grazie a questo sistema potrai svolgere il tuo lavoro in maniera più efficiente e rapida, evitando di salire e scendere continuamente dalla scala.

Inizia dai pluviali

Un buon metodo per pulire le grondaie e i pluviali consiste nel cominciare dai detriti più grossolani. Il primo passo, quindi, sarà togliere tutte le foglie, i pezzi di legno e qualsiasi altra cosa che provoca l’intasamento dei pluviali. Dovrai iniziare rimuovendo la prolunga del pluviale, quando presente, per arrivare facilmente all’apertura inferiore. Questo passo è fondamentale, specie quando il pluviale è collegato ad uno scarico sotterraneo.

Del resto la funzione dei pluviali è quella di dirigere l’acqua distante dalle fondamenta della casa e quando ostruiti possono provocare umidità e altri seri problemi alla struttura dell’immobile.

Per capire quando i pluviali sono molto sporchi basta far scorrere dell’acqua dall’alto verso il basso. Se il quantitativo di acqua che esce dallo zoccolo è minore di quello inserito nella parte superiore allora significa che c’è una ostruzione da eliminare senza esitazioni. Pertanto, accertati di aver indossato i guanti e con l’aiuto della spatola raccogli tutto lo sporco che riesci a raggiungere. Alla fine risciacqua per bene l‘estensione del pluviale usando il tubo da giardino.

Fai brillare le grondaie

Dopo esserti occupato dei pluviali è arrivato il momento di agire sulle grondaie, posizionando la scala al centro di una sezione in modo da poter lavorare con maggiore comodità e procedendo gradualmente. Potrai sciacquare le grondaie usando un ugello a spruzzo ad alta potenza da applicare sul tubo dell’acqua. In genere con questo sistema riuscirai ad eliminare buona parte dei detriti, ma in caso di sporco particolarmente ostinato dovrai considerare la possibilità di usare o noleggiare un’idro-pulitrice. In altri casi potrà tornarti utile anche un soffiatore per foglie.

Controlla i risultati del tuo lavoro

La pulizia delle grondaie e dei pluviali potrà occupare buona parte del tuo tempo libero durante il fine settimana. In genere può bastare un’intera giornata o due. Tuttavia, quando i detriti da rimuovere sono tanti e le condizioni climatiche non favorevoli sarai costretto a fermarti per riprendere il lavoro i giorni seguenti.

Una volta che pluviali e grondaie sono puliti, non ti resta che sciacquare per l’ultima volta prestando attenzione ad eventuali fuoriuscite dell’acqua o alle perdite. Nel primo caso dovrai rimuovere lo sporco che provoca l’intasamento e nel secondo provvedere alle necessarie riparazioni. Controlla, inoltre, la presenza di acqua stagnante e che si raccoglie in un determinato punto per ripristinare la pendenza della grondaia. Si tratta di un lavoro di manutenzione che non potrai rimandare, poiché è necessario per far in modo che l’acqua possa scorrere liberamente verso il pluviale.

Alla fine potrai sentirti soddisfatto dei risultati ottenuti, nonostante la fatica e qualche intoppo dovuto allo stato d’usura delle grondaie.

Pulizia grondaie e pluviali senza stress

Prima di cominciare a pulire le grondaie e i pluviali dovrai compiere le tue valutazioni perché questo progetto, il più delle volte, potrebbe chiedere di salire sul tetto e l’uso di strumentazioni professionali. Al fine di garantire la tua sicurezza potrai farti aiutare da un’altra persona per tenere ben ferma la scala o per aprire e chiudere l’acqua. In caso di sporco incrostato il tubo dell’acqua potrebbe non essere sufficiente. In ogni caso ti consigliamo di pulire sempre rimanendo sulla scala senza salire sul tetto, aspettando sempre giornate soleggiate e con poco vento.

Quando ritieni di non avere alcuna esperienza sul campo, con i lavori di pulizia su scale o semplicemente non ti senti a tuo agio con le altezze è sempre meglio richiedere un servizio professionale di pulizia delle grondaie e dei pluviali, che ti permetterà anche di risparmiare molta fatica e tempo.

Pulizia grondaie e pluviali professionale

Nonostante tutti nostri suggerimenti temi che pulire le grondaie e i pluviali, prima che arrivi l’autunno, sia un lavoro molto duro e complicato? Allora non fare tutto da solo, soprattutto se non hai abbastanza tempo.

Noi di RB sappiamo bene come preparare il tuo immobile, commerciale o residenziale, all’arrivo dell’autunno, liberando grondaie e pluviali da ogni detrito. Per questo offriamo il servizio pulizia grondaie e pluviali, eseguito solo da mani esperte, con attrezzature professionali e all’avanguardia.

Vuoi avere una pulizia delle grondaie e dei pluviali con risultati impeccabili, senza sforzi e al giusto prezzo? Scopri subito i nostri servizi RB visitando il nostro sito https://www.rbservizi.net.

Continua a seguire il blog di RB: ogni settimana potrai scoprire curiosità, notizie, trucchi e consigli sul mondo della pulizia per rendere la tua casa o la tua azienda un posto immacolato, sotto tutti i punti di vista!

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">HTML</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*