Disinfestazione: di cosa si tratta?

L’estate è il momento più bello e divertente dell’anno, momento in cui una persona può finalmente godersi la sua casa e il suo giardino. Attenzione però, perché le insidie sono proprio dietro l’angolo!

Con l’aumento delle temperature, aumenta anche la possibilità di imbattersi in inquilini poco graditi, come scarafaggi, zanzare, formiche, vespe, moscerini, mosche e tanto altro ancora… Ma niente panico, un modo per difendersi esiste: la disinfestazione.

Con il termine disinfestazione, di solito, si intende l’insieme di tutte quelle operazioni che puntano a eliminare i parassiti. Non va confusa con la semplice applicazione di spray, ma si tratta di una vera e propria guerra agli insetti, ai ratti etc. Quando la disinfestazione non viene eseguita, soprattutto in vista dell’estate, si può andare incontro a delle serie conseguenze.

Le operazioni di disinfestazione si svolgono attraverso l’uso di macchinari e prodotti specifici, ovviamente non pericolosi per la salute (i prodotti usati vengono tutti sottoposti a dei controlli e hanno l’autorizzazione dell’Istituto Superiore di Sanità). L’azione però, è solamente l’ultima fase, l’esperto, inizialmente, valuterà la situazione studiando un piano suddiviso delle attività da svolgere per risolvere il problema dell’infestazione. Infine, a seconda della gravità troverà la soluzione giusta da mettere in atto.

Danni provocati da una mancata disinfestazione estiva

Con la bella stagione tornano ad assillarci gli insetti più fastidiosi, tra cui le zanzare. Purtroppo, si sottovalutano le conseguenze dei loro morsi, che in realtà sono molto più gravi di quello che crediamo: il pizzico di una zanzara, potrebbe essere la causa principale di trasmissione di infezioni pure gravi. A questo punto allora, la cosa più conveniente da fare è quella di rivolgersi a ditte specializzate nella disinfestazione.

La disinfestazione non si svolge soltanto all’interno di abitazioni private, ma anche nelle aziende o negli spazi pubblici. La casa, però, rimane il posto principale per attirare svariati infestanti. Pensate agli insetti appunto, ma anche ai roditori che sono soliti trovare condizioni favorevoli per poter vivere tranquillamente e riprodursi dentro a cantine, garage o rimesse. Poi vi sono gli spazi esterni come il giardino, luogo in cui in estate si moltiplicano formiche, vespe, calabroni e topi. Per finire, troviamo gli acari che crescono nei mobili, nelle foglie degli alberi o nelle travi di legno.

Spesso, pur adottando degli accorgimenti specifici come quello di prendersi cura delle piante sul terrazzo o del giardino, sigillare eventuali fessure sulle porte e sui muri, mantenere l’ambiente pulito, e via dicendo, non si ottengono i risultati sperati e quindi vanno usate le maniere forti, altrimenti l’estate da un bel sogno si trasformerà presto in un vero e proprio incubo.

È necessario sottolineare che qualsiasi procedimento per eliminare ogni parassita dagli ambienti deve essere eseguito solo ed esclusivamente da ditte specializzate in disinfestazioni che dispongono di corretti requisiti organizzativi. Ogni attività di disinfestazione è disciplinata per legge, per via dei rischi sanitari che intaccano la salute dell’uomo e l’ambiente stesso.

Perché non sottovalutare la disinfestazione estiva

Un buon servizio di disinfestazione è necessario in casa, specialmente quando ci sono dei bambini, poiché sono più soggetti a virus e batteri trasmessi dagli insetti nocivi, ma anche se possiedi un animale domestico devi fare attenzione e salvaguardare la sua salute. Questa tipologia di intervento è utile pure negli edifici pubblici (negozi, scuole, palestre).

La disinfestazione va fatta durante il periodo estivo perché zanzare, mosche e altri insetti non trasmettono solamente quella brutta sensazione sporco, ma abbassano anche il livello igienico dell’ambiente. Le larve, infatti, potrebbero infettare le differenti aree, rendendo la condizione igienica molto meno piacevole di come dovrebbe essere.

Dopo aver svolto un intervento di disinfestazione si procede individuando delle pratiche di prevenzione molto utili per non far riemergere il problema. La disinfestazione non è altro che una bonifica ambientale (rappresenta un risanamento di una precisa zona contaminata da insetti e animali pericolosi per la salute dell’essere umano) e non può dunque, prescindere da una rilevazione delle aree trattate e dalla diminuzione dei fattori che agevolano lo sviluppo di parassiti.

È veramente importante agire sugli esseri infestanti, perché essi influiscono negativamente sulla qualità della vita e sul grado di purificazione dell’aria che respiri.

 

Continua a seguire il blog di RB: ogni settimana potrai scoprire curiosità, notizie, trucchi e consigli sul mondo della pulizia per rendere la tua casa o la tua azienda un posto immacolato, sotto tutti i punti di vista!

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">HTML</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*