Cera per pavimenti: 5 trucchi per un pavimento lucido

I tuoi pavimenti vengono messi ogni giorno a dura prova e il continuo calpestio li ha resi opachi e pieni di striature? Grazie alla cera puoi lucidarli e farli tornare come nuovi!

Certo, far lucidare il pavimento da professionisti è sempre la soluzione migliore, ma seguendo alcune accortezze potrai ottenere anche tu buoni risultati. In questo articolo ti elenchiamo tutto quello che dovresti sapere sulla lucidatura, ma soprattutto 5 trucchi infallibili per un pavimento sempre splendente.

L’importanza della lucidatura con la cera

Molto usata dalle nostre nonne, la cera per pavimenti è un prodotto naturale che diffonde anche un gradevole profumo in casa. Ideale per esaltare l’estetica di tutti i pavimenti, anche quelli in legno, perché consente di nutrire in profondità, proteggendo da macchie o scolorimenti. Questa finitura preserva i pavimenti anche dall’usura in quanto rilascia una patina protettiva.

Usando la cera gli ambienti sembreranno subito più puliti e splendenti. Se hai un’attività commerciale o un ufficio, lucidando i pavimenti offrirai la giusta accoglienza alla clientela, valorizzando allo stesso tempo l’immagine aziendale.

Ricorda che la ceratura è un’operazione semplice da eseguire, a cui però occorre dedicare il tempo necessario. Tuttavia, dovrai considerare che i pavimenti non sono tutti uguali e richiedono un trattamento specifico. La prima cosa da fare, dunque, è verificare il materiale del tuo pavimento (marmo, gres, cotto, legno ecc) e preferire prodotti possibilmente non aggressivi e naturali.

Prepara il tuo pavimento per una lucidatura impeccabile

Dopo aver spazzato e lavato il pavimento, dovrai procurarti gli attrezzi giusti, un panno pulito e adatto per stendere la cera (si consiglia di utilizzare panni in microfibra, che non rilasciano residui e aloni). A questo punto prepara il pavimento eliminando sedie e altri oggetti che si trovano nell’ambiente. Nelle attività commerciali o uffici posiziona dei cartelli per informare la clientela ed evitare il passaggio nelle zone interessate. In genere è sempre meglio eseguire questa operazione durante i giorni di chiusura, perché non sarà possibile accedere negli spazi trattati per qualche ora.

In certi casi potrebbe anche essere necessario rimuovere dal pavimento i residui di lucidante precedentemente usato e ricorrere a un decerante. Basta usare il prodotto seguendo le istruzioni riportate nella confezione e intervenire sulle aree interessate.

Non dimenticare di pensare alla tua sicurezza ed esegui il trattamento in un’area ben ventilata, indossando una tuta protettiva, guanti e mascherina. Alcuni prodotti potrebbero rilasciare dei vapori dannosi per la salute ed è bene prediligere detergenti di origine vegetale e naturale.

L’uso di una lavasciuga professionale potrebbe rivelarsi molto utile e semplificare questa operazione: le spazzole rotanti e provviste di dischi adeguati riescono a rimuovere in poco tempo tutta la cera vecchia. Altrimenti puoi sempre utilizzare una spugnetta, ma sempre facendo molta attenzione a non graffiare i rivestimenti.

Rimossa completamente la cera, dovrai lavare il pavimento con lo straccio e fare più passate. Anche in questo caso la lavasciuga ti permette di velocizzare il procedimento, ma dovrai cambiare il disco e metterne uno nuovo e adeguato.

La stesura della cera

In commercio esistono diversi tipi di cera, sintetica o naturale, adatti per ogni genere di pavimento. Dunque accertati di comprare il prodotto giusto, leggi bene le istruzioni riportate sull’etichetta e usa le dosi consigliate.

In genere la cera non deve essere diluita e potrai versarla in un secchio e passarla con un panno o uno straccio. Applica la cera su piccole sezioni, partendo da un’estremità della stanza all’altra. Fai ampie passate e cerca di stenderla in maniera omogenea. Considera i tempi di asciugatura ed eventualmente ripeti l’operazione se il risultato ottenuto non ti soddisfa.

Alcuni prodotti riportano anche i consigli sul numero di passate da eseguire e altri richiedono una finale lucidatura con attrezzi professionali. Quando non li possiedi puoi svolgere questa operazione con un semplice panno di lana, ma potrebbe essere faticoso perché dovrai inginocchiarti.

5 trucchi per un pavimento lucido

Adesso vediamo quali sono i 5 trucchetti da seguire per una lucidatura del pavimento impeccabile:

1 – Non strizzare troppo lo straccio

Quando immergi lo straccio lo scopo è quello di inumidirlo con la cera, ma non deve essere troppo asciutto né gocciolante. In quest’ultimo caso rimedia strizzando lo straccio per evitare eccessivi depositi di cera.

2 – Attendi i tempi necessari

Quando hai finito il trattamento è normale avere voglia di goderti il risultato, ma aspettando almeno sei ore, prima di passeggiare e di appoggiare gli oggetti, potrai ottenere un risultato più professionale e senza aloni.

3 – Esegui trattamenti periodici

In base al tipo di pavimento dovrai intensificare il trattamento e ripetere la ceratura. I rivestimenti in ceramica, in pietra o in finto legno in genere, richiedono una lucidatura almeno ogni sei mesi, mentre il parquet può essere lucidato anche una volta all’anno. Tutto dipende anche dal continuo calpestio.

4 – Usa i prodotti giusti

Alcuni commettono l’errore di togliere la vecchia cera non con un decerante specifico, ma con sostanze a base di ammoniaca o con candeggina. Queste soluzioni potrebbero opacizzare irrimediabilmente il tuo pavimento, oltre a rilasciare esalazioni dannose.

5 – Ravviva la lucidatura

Almeno una volta al mese ravviva la lucidatura utilizzando un panno morbido o una scopa in lana, ma sempre dopo aver rimosso la polvere e lavato il pavimento.

Ceratura professionale: a chi affidarsi?

Lucidare il pavimento potrebbe rivelarsi un’operazione faticosa, specie se la superficie da trattare è ampia o se bisogna rimuovere gli strati della precedente cera. A tutto questo bisogna aggiungere che non è così semplice districarsi fra i vari prodotti e riuscire a trovare quelli giusti. Il rischio di acquistare cere non adeguate per il proprio pavimento è molto alto e questo potrebbe danneggiare definitivamente il pavimento.

Per evitare perdite di tempo e denaro è sempre meglio rivolgersi a professionisti del settore. Noi di RB eseguiamo lucidature su ogni genere di pavimento, utilizzando solo tecniche e attrezzature all’avanguardia, oltre che prodotti che rispettano l’ambiente. Non dovrai preoccuparti di nulla, ma solo indicare le aree che intendi lucidare, per ottenere in poco tempo un pavimento splendente e come appena posato. Questo renderà la tua abitazione, il tuo ufficio o negozio più accogliente, aumentando anche il valore estetico.

Noi di RB, attivi dal 2004 su Mariano Comense e su tutta la provincia di Como, Milano e Monza Brianza, sappiamo come far tornare lucido ogni pavimento. Il trattamento si rivela indispensabile non solo su rivestimenti datati, ma anche dopo una ristrutturazione e tutte le volte in cui si vuole migliorare il comfort abitativo.

Vuoi lucidare i pavimenti di casa, del negozio o di qualsiasi attività commerciale, ma non sai da dove iniziare? Allora, non ti resta che scoprire i servizi RB visitando il nostro sito https://www.rbservizi.net/.

Continua a seguire il blog di RB: ogni settimana potrai scoprire curiosità, notizie, trucchi e consigli sul mondo della pulizia per rendere la tua casa o la tua azienda un posto immacolato, sotto tutti i punti di vista!

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">HTML</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*